PIOGGIA DI PREMI AL GALA’ DEL TAMBURELLO BERGAMASCO

– Folta, come al solito, la partecipazione al Galà del tamburello bergamasco tenutosi sabato al Capogiro di Curno per festeggiare i protagonisti della passata stagione. In apertura l’ex presidente del Comitato provinciale Flavio Ubiali, da poco eletto vice presidente nazionale della Fipt, ha elencato i risultati ottenuti in campo nazionale dalle squadre orobiche nel quadriennio 2013-2016 e poi s’è complimentato con tutte le società per la collaborazione avuta nel compimento dell’attività.

Il presidente nazionale Edoardo Facchetti ha lodato i risultati ottenuti dai nostri club e l’impegno nella promozione giovanile. Un augurio a proseguire su questa strada l’ha rivolto a Gerry Testa, da poco eletto a capo del Comitato provinciale che con i suoi collaboratori ha poi premiato le squadre protagoniste nel 2016. L’Arcene per la conquista dello scudetto della serie C e la promozione in serie  B assieme al Castelli Calepio. Un riconoscimento è stato pure consegnato alle squadre di Dossena e Malpaga, per la promozione in serie C. Arcene e Dossena hanno pure ritirato la Coppa Europlast della loro categoria.

I premi individuali sono stati consegnati a: Corrado Gatti e Marino Belotti per l’attività svolta nelle loro società; agli arbitri Vincenzo Scanzi e Samuele Legnani; a Matteo Locatelli e Michele Terzi quali migliori giocatori della serie C e D; all’allenatore del Grassobbio Renato Scarpellini; ad Alfio Ghezzi e Giancarlo Tasca per aver vinto lo scudetto con la Rappresentativa regionale Master. Premiate anche le Società delle categorie giovanili.